Tutto. Prospettive sull’arte italiana

24.09.2018

 

Tutto.

Prospettive sull’arte italiana

13 ottobre 2018 – 24 marzo 2019 Museion, Bolzano

giugno 2019 – novembre 2019 Sammlung Goetz, München

a cura di Ingvild Goetz, Leo Lencsés, Karsten Löckermann, Letizia Ragaglia, Elena Re

 

 

La mostra nasce dalla collaborazione tra la Sammlung Goetz di Monaco e Museion di Bolzano e raccoglie un’ampia selezione di opere d’arte italiana dopo il 1950. Dal dialogo tra le due collezioni emergono, sulla base di straordinarie opere pittoriche e fotografiche, le correnti essenziali dell’arte italiana, nate dalla rinascita artistica nel Dopoguerra.

Il ventaglio delle opere in mostra spazia dalle decostruzioni del quadro classico da parte di artisti quali Lucio Fontana, Enrico Castellani e Dadamaino, passando per l’Arte Povera, la fotografia concettuale di Luigi Ghirri, fino a Mario Schifano, che integra nella pittura la riflessione sui media contemporanei.

 

Carla Accardi / Alighiero Boetti / Agostino Bonalumi / Enrico Castellani / Dadamaino / Lucio Fontana / Piero Manzoni / Fabio Mauri / Michelangelo Pistoletto / Salvatore Scarpitta / Paolo Scheggi / Mario Schifano / Vincenzo Agnetti / Giovanni Anselmo / Giorgio Ciam / Giuseppe Desiato / Luciano Fabro / Luigi Ghirri / Marcello Jori / Ketty La Rocca / Elio Mariani / Plinio Martelli / Ugo Nespolo / Germano Olivotto / Giulio Paolini / Giuseppe Penone / Gianni Pettena / Michele Zaza / Nanni Balestrini / Gianfranco Baruchello / Emilio Isgrò / Arrigo Lora-Totino / Maurizio Nannucci / Claudio Parmiggiani / Franco Vaccari / Emilio Villa / Giuseppe Chiari / Luciano Caruso / Stelio Maria Martini

 
 

Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione sul nostro sito. Continuando ad utilizzare questo sito ne accetti l'utilizzo. (ulteriori informazioni).

Ok